Il piano di Milano per la mobilità sostenibile Potenziare il car sharing, riformare la sosta e incentivare le auto elettriche: sono i tre obiettivi per ridurre traffico e inquinanti nell’aria

Per il car sharing la novità più interessante riguarda l’apertura al servizio a nuovi operatori privati che consentirebbe di potenziare il numero di auto in “condivisione” dalle attuali 132 unità del servizio GuidaMi a un numero compreso tra 600 e 2.100 unità. Unici requisiti richiesti ai nuovi fornitori sono l’impiego di auto Euro 5 o superiore, la disponibilità delle vetture 24 ore su 24 e sistemi di prenotazioni semplici. L’idea, inoltre, è di favorire gli operatori che offrono un servizio “One Way”, cioè che consente di prendere e lasciare l’auto in qualsiasi strada della città. Una soluzione già adottata in diverse città da Car2Go di Smart che, non a caso, ha dimostrato il proprio interesse a sbarcare a Milano. Non confermata, ma probabile considerate le nuove infrastrutture viste in città, è il potenziamento di GuidaMi con dei quadricicli elettrici. articolo completo: http://www.clickmobility.it/mobility/permalink/il-piano-di-milano-per-la-mobilita-sostenibile.action